Quantcast

Dispersa sul Tesio, richiesta di aiuto da Vallio Terme

Di Elisa Bersanelli, 80 anni di Castelnuovo del Garda, ancora nessuna traccia. Ma ieri da Caschino una residente ha segnalato di aver sentito delle voci.

(red.) Sono riprese ieri mattina all’alba, lunedì 28 ottobre, le ricerche per trovare Elisa Bersanelli, la donna di 80 anni che domenica si è persa tra i boschi del monte Tesio, sopra Gavardo, in Valsabbia, nel bresciano. In campo ci sono circa 90 uomini tra carabinieri, Polizia Locale, vigili del fuoco, Protezione civile e Soccorso alpino per cercare l’anziana che il giorno prima, con i parenti, era partita da Castelnuovo del Garda per raccogliere castagne nel bresciano. La base dei soccorsi è stata allestita nella zona della “casina” comunale per coordinare le operazioni.

I parenti dell’anziana che erano con lei domenica dicono di non averla più sentita intorno alle 16 e di averla cercata per quasi un’ora. Ma di fatto le ricerche sono partite ieri all’alba. Nel corso della giornata è giunta anche una segnalazione dalla località Caschino, a Vallio Terme, non lontano da Tesio, dove una residente ha detto di aver sentito una richiesta di aiuto dal bosco. E così anche dal marito e subito dopo confermata dalle prime squadre di intervento. Ma al momento le ricerche non hanno dato esito positivo e nella giornata odierna, martedì 29 ottobre, insieme alle unità cinofile sono previsti anche i droni con le telecamere termiche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.