Quantcast

Brescia, gruppo di giovani che insulta gli anziani

Martedì sono stati rintracciati dalla Locale in piazza Mercato. Un 70enne era stato appena colpito in corso Magenta. Uno di loro anche del caso del Sociale.

(red.) Martedì sera 22 ottobre una pattuglia della Polizia Locale di Brescia che era di servizio in corso Zanardelli ha ricevuto la richiesta di aiuto da un 70enne che ha detto agli agenti di essere stato insultato poco prima da un gruppo di giovani in corso Magenta. E questo episodio fa il paio con quanto era accaduto la settimana precedente, nel momento in cui un’anziana in attesa alla biglietteria del cinema Sociale in via Cavallotti era stata spinta e insultata da un altro giovane.

La notizia è che sempre martedì, dopo il caso ai danni del 70enne, un gruppo di 20enni è stato rintracciato in piazza del Mercato. Tutti corrispondevano nelle descrizioni alle segnalazioni di una serie di disturbi in centro storico, anche dalla piazzetta Bruno Boni. E si è scoperto che uno di loro era lo stesso che aveva insultato l’anziana al Sociale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.