Spaccia in zona stazione, recidivo finisce in manette

Intervento della Polizia Locale nei giorni scorsi tra via Foppa e Solferino. Nei guai un 25enne marocchino che era stato già arrestato anche per alcuni furti.

(red.) Nei giorni precedenti a martedì 1 ottobre gli agenti della Polizia Locale di Brescia hanno messo a segno un arresto nei confronti di un 25enne marocchino per spaccio di sostanze stupefacenti. Lo hanno sorpreso mentre erano impegnati in uno dei consueti controlli sul territorio e con il mirino puntato soprattutto sulla zona della stazione ferroviaria tra via Solferino e Foppa.

Ed è stato sorpreso mentre si intratteneva con un tossicodipendente, anche lui noto, cercando di nascondersi per consegnare alcune stecche di hashish in cambio di denaro. Ma nel tentativo di farlo, il giovane nordafricano già arrestato nel 2018 per una serie di furti, è stato bloccato. Perquisito, addosso aveva 20 grammi di hashish e 170 euro in contanti ritenuti provento dell’attività di spaccio. E’ stato processato per direttissima e ha patteggiato 4 mesi di reclusione come condanna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.