Quantcast

Padenghe, ruba chiavi a barista e fugge con sua auto

Un 31enne rumeno, con vari precedenti, è stato inseguito dai carabinieri e arrestato. Dopo aver bevuto troppo e persino senza patente si era messo alla guida.

Più informazioni su

(red.) In una sera precedente a lunedì 16 settembre un rumeno di 31 anni e con precedenti giudiziari alle spalle è finito nei guai dopo aver rubato l’auto a una barista. E’ successo effettivamente questo. Nel corso della serata in cui aveva alzato troppo il gomito, il giovane non ci ha pensato due volte ad avvicinare la borsetta di una barista in un locale a Padenghe sul Garda, nel bresciano. Dopo aver rovistato tra gli effetti personali della donna, le ha portato via le chiavi dell’auto ed è uscito per poi raggiungere la vettura e mettersi alla guida. L’intera scena si è presentata davanti agli altri clienti che poi hanno avvisato la barista del furto.

Questa, con l’aiuto di un altro cliente, ha inseguito il malvivente e nello stesso momento sono anche stati avvisati i carabinieri. A quel punto si sono mossi i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Salò che si sono messi all’inseguimento del 31enne per poi bloccarlo subito dopo. Già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, è stato arrestato e il fermo convalidato dal giudice nel processo per direttissima. Le accuse nei suoi confronti sono quelle di furto e guida senza patente e in stato di ebrezza. L’auto è stata restituita alla proprietaria.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.