Gargnano, scivola in scarpata dopo un malore fatale

La disgrazia si è consumata giovedì scorso in via Querce: la donna stava tornando nella casa vacanze con il marito dopo la cena. Inutili sono stati soccorsi.

Più informazioni su

(red.) Nei giorni precedenti a lunedì 9 settembre si è consumata una tragedia per una coppia di turisti tedeschi in vacanza sulla sponda bresciana dell’alto lago di Garda. E’ successo giovedì 5, di notte, quando i due, dopo aver cenato in un hotel vicino alla loro casa vacanze, si sono mossi a piedi per tornare verso Navazzo di Gargnano. Dopo la mezzanotte e nella zona di Cornalé, la donna di 82 anni – Karin Michela Tescmirntsch il nome – ha accusato un malore ed è poi scivolata in una scarpata lungo la strada.

Il marito che era con lei in via delle Querce e ha assistito a quanto era capitato alla moglie ha subito chiesto l’intervento dei soccorsi e delle forze dell’ordine. Sul posto sono giunti i carabinieri e anche un’ambulanza da Gargnano, ma per la donna non c’era ormai più nulla da fare, stroncata dal malore. Per la donna l’ultimo saluto sarà in Germania.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.