Gavardo, scontro tra quattro mezzi: nessuno è grave

Ieri pomeriggio la carambola sulla statale 45 bis. E' stata evitata una tragedia. Quattro persone condotte al pronto soccorso in ospedale in codice giallo.

Più informazioni su

(red.) Ieri pomeriggio, giovedì 5 settembre, la statale 45 bis tra Gavardo e Prevalle, in Valsabbia, nel bresciano, è stata funestata da una carambola tra tre auto e una moto e che solo per fortuna non ha provocato feriti gravi. E’ successo intorno alle 16,45 quando a provocare lo scontro è stata una Range Rover condotta da un 20enne in direzione di Salò. A un certo punto, forse dopo essere stato colpito da un malore, ha perso il controllo del veicolo invadendo l’altra corsia.

In quegli istanti dal senso opposto stava sopraggiungendo un Suv che ha riportato solo uno scontro lungo la fiancata sinistra ed evitando un frontale. In seguito è toccato a una Renault che è rimbalzata dopo lo scontro ed è stata anche tamponata da una moto che la seguiva. La circolazione, vista la dinamica dell’incidente, è stata subito bloccata e deviata dagli agenti della Polizia Locale di Gavardo e Prevalle verso gli svincoli ai due paesi.

La Polizia stradale di Desenzano si è invece occupata di raccogliere i rilievi. Nove le persone coinvolte che sono state assistite dalle ambulanze di Bedizzole, Valtenesi e Mazzano e quattro di loro sono state condotte in codice giallo al pronto soccorso dell’ospedale di Gavardo. I vigili del fuoco di Salò hanno infine messo in sicurezza la carreggiata, riaperta solo intorno alle 19.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.