Quantcast

Piacenza, bresciano cade nel fiume Trebbia

Il 58enne stava facendo un bagno nel fiume ieri mattina quando è rimasto ferito alla testa e al torace. E' stato quindi soccorso in elicottero verso Parma.

Più informazioni su

(red.) Nella mattina di ieri, martedì 27 agosto, un uomo bresciano di 58 anni è rimasto vittima di una caduta nel fiume Trebbia a Bobbio, in provincia di Piacenza. Sembra che in quel momento, probabilmente per trovare un po’ di refrigerio, stesse facendo il bagno nelle acque del torrente. Ma poi, per motivi da capire, sarebbe caduto ferendosi alla testa e al torace. Tanto da rimanere inerme su uno scoglio e in mezzo all’acqua.

Chi lo ha notato in quelle condizioni ha subito chiesto l’intervento dei soccorsi facendo arrivare sul posto il Soccorso alpino, i vigili del fuoco e anche i carabinieri. Lo sfortunato bagnante è stato raggiunto con un gommone e poi condotto in una piazzola di sosta da dove è stato trasportato con l’elicottero all’ospedale Maggiore di Parma. Le sue condizioni non desterebbero pericolo di vita.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.