Nuovo rogo di rifiuti tra Calcinato e Mazzano

Sabato pomeriggio l'ultimo episodio ancora in via Campagna. C'erano lastre di amianto, materie plastiche e scarti edili. Pericolo per le cascine vicine.

(red.) Lo scorso sabato pomeriggio 3 agosto dalla zona bresciana al confine tra Calcinato e Mazzano, nella bassa, è stato segnalato l’ennesimo incendio appiccato ai danni di cumuli di rifiuti. La zona è sempre quella di via Campagna e quello di sabato, come dà notizia Bresciaoggi, è stato uno degli episodi che ormai si contano diverse volte.

E’ una vera e propria discarica abusiva, ma a far temere sabato è stato una colonna di fumo nero che si levava dai rifiuti. Infatti, il rischio è di portare in aria sostanze tossiche, in primis la diossina. Senza dimenticare che tra i materiali bruciati c’erano anche lastre di amianto, plastiche, scarti di edilizia e lastre con asfalti. A poca distanza ci sono una serie di cascine residenziali e il rischio è un allarme sanitario a due passi dal sito abusivo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.