Bovezzo, è ai domiciliari ma spaccia: in carcere

Un tunisino è stato beccato mentre dava della droga a una ragazza. Si riforniva da alcune scatole di cocaina ed eroina che aveva nascosto in una collina.

Più informazioni su

(red.) Nei giorni precedenti a sabato 3 agosto i carabinieri bresciani della stazione di Nave con gli agenti della Polizia Locale di Bovezzo hanno arrestato un 50enne tunisino per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo stava già scontando un periodo ai domiciliari dopo una condanna per droga ed era stato autorizzato a uscire di casa dalle 9 alle 11 per svolgere delle commissioni. Proprio in quell’orario il nordafricano era salito sulla sua bicicletta raggiungendo l’acquedotto e una collina nella zona di Bovezzo.

Per diversi minuti ha estratto dal terreno qualcosa di sospetto e tutto sotto la vista dei militari che lo controllavano. Poi lo hanno inseguito fino al parco Giudici di via Camposanto e qui lo hanno notato mentre si intratteneva con una ragazza già nota come consumatrice di sostanze. A lei ha dato un pacchetto e a quel punto i carabinieri si sono mossi. Nel materiale conteso c’erano 2 grammi di cocaina e altri 5 trovati addosso all’uomo che cercava di disfarsene.

La perquisizione ha riguardato anche la collina dove il tunisino era stato visto poco prima e qui c’erano altri 17 grammi di cocaina e 492,5 grammi di eroina, materiale da confezione e taglio tutti contenuti in diverse scatole nascoste. All’interno c’era anche del riso per evitare l’umidità. L’uomo è stato di nuovo arrestato, ma stavolta portato in carcere.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.