Quantcast

Frana Gardesana tra Limone e Riva del Garda

Stamattina le auto si sono trovate di fronte a un fiume di fango e detriti per uno smottamento. Chiusa la circolazione tra la sponda bresciana e trentina.

(red.) La viabilità sull’alto lago di Garda, al confine tra la sponda bresciana (lombarda) e trentina è letteralmente spezzata in due a causa di una frana sulla Gardesana occidentale. E’ lo scenario che si è presentato questa mattina, venerdì 2 agosto, a chi transitava in auto tra Limone e Riva del Garda. Una situazione che ha indotto a chiudere la circolazione sulla strada.

Lungo la carreggiata è presente diverso fango insieme ai detriti che stanno anche ostacolando le operazioni di pulizia. Sul posto, dopo l’allerta partita dagli automobilisti che si sono trovati di fronte alla frana, sono giunti i vigili del fuoco di Riva del Garda con la Polizia stradale e Anas gestore della Gardesana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.