Ome, ladri via con tombini da chiesa San Michele

Venerdì notte i malviventi sono fuggiti con quattro chiusi dal santuario. Già finito nel mirino tra grondaie depredate e il tentativo di rubare la campana.

Più informazioni su

(red.) La piccola chiesa sul colle di San Michele a Ome, in Franciacorta, nel bresciano, è finita di nuovo nel mirino dei ladri. L’ultimo episodio in ordine di tempo è andato in scena nella notte tra venerdì 26 e sabato 27 luglio quando i malviventi hanno portato via quattro tombini di ghisa.

Sono stati gli alpini della sezione locale, gestori della chiesetta e del parco circostante, a scoprire l’episodio. E come detto, non è la prima volta di questi casi. Nel 2016 erano sparite le grondaie di rame e tre anni prima qualcuno aveva cercato di portare via la campana all’interno della torre.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.