Quantcast

Ferito dopo aver rimproverato minori: operato

Lunedì scorso a Calcinato anche la madre del 18enne indiano era stata malmenata nel tentativo di difendere il figlio. Colpito al volto da un casco da moto.

(red.) Emergono nuovi dettagli ancora più spregevoli per quanto accaduto nel tardo pomeriggio di lunedì scorso 22 luglio quando un ragazzo 18enne di Calcinato è stato malmenato e ferito a un occhio da un gruppo di giovani del paese. Infatti, li aveva rimproverati nel momento in cui, a bordo del bus navetta partito dal centro commerciale Il Leone di Lonato del Garda, verso il paese della bassa bresciana, chiedeva loro di finire con schiamazzi e bestemmie.

La situazione è poi proseguita intorno alle 19,30 in piazza Aldo Moro quando uno dei quattro, tutti minorenni, aveva lanciato un casco da moto addosso al 18enne ferendolo a un occhio. Alla scena aveva assistito anche la madre del giovane indiano che aveva provato a difenderlo, ma rimediando anche lei un’aggressione alla schiena.

Il figlio è stato poi condotto all’ospedale Civile di Brescia dove lunedì 29 luglio sarà sottoposto a un intervento chirurgico per sistemare la lesione a un’orbita oculare. Nel frattempo i carabinieri stanno analizzando le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza sulla zona e sarebbero vicini a identificare i componenti della gang. Pare gli stessi che hanno provocato episodi di vandalismo ai danni dei parchi della bassa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.