Moniga, skipper cade dalla barca: era con due ciechi

Claudio Valle, 65 anni, era sull'imbarcazione con due ipovedenti per iniziativa benefica. Poi un malore che lo ha fatto finire in acqua. Ricerche in corso.

(red.) Il lago di Garda, lungo la sponda bresciana e non solo, continua a essere teatro di incidenti e di gravi episodi. L’ultimo in ordine di tempo si è verificato ieri pomeriggio, domenica 21 luglio, a circa un miglio di distanza dal porto di Moniga quando Claudio Valle, 65enne istruttore federale di vela del gruppo di Desenzano e residente a Rezzato, è finito in acqua senza più riemergere. Era impegnato a bordo di una barca a vela in un’escursione come iniziativa benefica per la Fraglia Vela di Desenzano e ospitando due ipovedenti.

A un certo punto, forse per un malore, l’uomo è caduto in acqua in un punto molto profondo e i due rimasti a bordo hanno compreso subito che c’era qualcosa che non andava. Quindi, in qualche modo sono riusciti a fermare la barca e a chiedere aiuto. In quel momento stava transitando un’altra imbarcazione che li ha notati e messi in salvo riportandoli a riva. Subito dopo è scattata l’allerta alla Guardia costiera e attivando anche i sommozzatori dei vigili del fuoco da Milano, Salò e Brescia.

Sul luogo è sorvolato anche un elicottero e da terra si sono mossi i carabinieri di Manerba e della Polizia Locale della Valtenesi. A dare una mano nelle ricerche sono giunte anche le barche dei componenti della Fraglia di Desenzano, ma senza alcun risultato. Al tramonto le ricerche sono state sospese e riprese questa mattina all’alba con i Volontari del Garda e un robot con cui andare in profondità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.