Quantcast

Desenzano, 20 chili di cocaina in un‘auto sull‘A4

Giovedì la Stradale di Verona ha fermato un veicolo condotto da un 32enne libanese e con otto panetti di polvere bianca nascosti in un trolley. Arrestato.

(red.) Giovedì scorso 18 luglio gli agenti della Polizia Stradale di Verona che erano impegnati nei consueti controlli dell’esodo estivo hanno fermato in autostrada A4 Milano-Venezia una Mercedes Classe A. Alla guida c’era un libanese di 32 anni, incensurato e residente in Svizzera, che è parso subito agitato al momento del fermo.

Infatti, lungo l’area di servizio Monte Alto a Desenzano del Garda, nel bresciano, nel bagagliaio del veicolo è stato trovato un trolley con all’interno otto panetti di cocaina per un totale di 20 chili. Il giovane è stato quindi arrestato, ma ora si dovrà anche capire da dove lo straniero abbia preso quell’ingente quantità di droga e dove fosse destinata. La polvere bianca sequestrata avrebbe fruttato fino a 2 milioni di euro sul mercato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.