Rezzato, dopo lite con amici viene abbandonata

Una 30enne marocchina lasciata nel piazzale di un'area di servizio lungo la tangenziale sud dopo uno scontro con altri due occupanti. Stradale indaga.

Più informazioni su

(red.) Ieri mattina, lunedì 15 luglio, gli agenti bresciani della Polizia Stradale hanno ricevuto una richiesta di aiuto da una donna di circa 30 anni, marocchina, nel piazzale di un’area di servizio lungo la tangenziale sud nei pressi di Rezzato. E’ successo intorno alle 11,30 ed è emerso che la ragazza era stata abbandonata sul posto da un’auto sulla quale viaggiava insieme a un’amica e al compagno di lei.

Con loro avrebbe avuto una lite per motivi di soldi e l’autista non avrebbe pensato a molto prima di lasciare la 30enne nel piazzale e poi riprendere la marcia. Una lite furibonda e forse arrivata anche alle mani visto che la donna aveva una serie di ferite. E’ stata quindi condotta alla Poliambulanza di Brescia, mentre la Stradale sta indagando sull’episodio e, attraverso le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza dell’area di servizio, sta cercando di risalire all’auto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.