Quantcast

Chiesa bresciana in lutto, è morto mons. Taglietti

Ieri il sacerdote è deceduto a 80 anni a Borgo San Giacomo, sua ultima sistemazione dopo incarichi nella provincia. Mercoledì funerale con il vescovo.

Più informazioni su

(red.) Quinzano e Borgo San Giacomo nella bassa bresciana, ma anche la città e Lumezzane, in Valtrompia. E’ vasta la comunità che ora piange monsignor Paolo Taglietti, deceduto ieri, domenica 30 giugno, a 80 anni. Ordinato sacerdote, era stato curato di Quinzano fino al 1975 e sotto la sua guida venne costruito il nuovo oratorio. Poi negli anni ’80 era stato il turno del Villaggio Gnutti a Lumezzane dove aveva lanciato il progetto di housing sociale, facendo inserire la canonica tra i beni della parrocchia.

A seguire a Pontoglio dove aveva fatto ristrutturare la chiesa principale. Il percorso religioso lo ha visto anche come economo al seminario diocesano, canonico al Duomo di Brescia, penitenziere e ministro delle Cresime. E ultimamente si muoveva tra Borgo San Giacomo e Brescia. La veglia sarà celebrata domani sera, martedì 2 luglio, alle 20,30 nella chiesa di Borgo San Giacomo e mercoledì 3 alle 9 il funerale guidato dal vescovo Pierantonio Tremolada.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.