Franciacorta, droga nei campi: si cerca un complice

Nei giorni scorsi un inseguimento tra strade di campagne e ciclabili per Mercedes. Un 29enne, arrestato, con un altro avevano 11 chili di hashish.

(red.) Nei giorni precedenti a venerdì 21 giugno e anche tuttora i carabinieri della compagnia di Brescia sono impegnati in una serie di indagini sul fronte del traffico di sostanze stupefacenti. Come dà notizia il Giornale di Brescia riportando fonti degli inquirenti, uno degli ultimi atti è stato l’inseguimento di una Mercedes che si muoveva tra strade di campagna e piste ciclabili tra Passirano e Castegnato, in Franciacorta, in provincia. E di conseguenza i pedoni e chi passeggiava era stato costretto a ripararsi per evitare di essere investito. A bordo della vettura inseguita c’erano due marocchini, di cui un 29enne che è finito agli arresti, mentre il complice è riuscito a scappare e forse ha raggiunto il Paese nordafricano di origine.

Tutto era partito nel momento in cui i militari hanno tenuto controllato il 29enne, già arrestato una volta nel 2012, beccato con circa 15 chili di hashish. Già noto alle forze dell’ordine e sapendo che era tornato a farsi vedere nel bresciano, lo hanno tenuto monitorato scoprendo anche che abitava a Mazzano. E che di notte raggiungeva le campagne franciacortine per ricavare la droga da vendere sul mercato. Proprio nei giorni scorsi lo hanno beccato insieme a un complice mentre estraeva un sacco dal terreno, poi abbandonato quando hanno notato di essere stati visti.

All’interno c’erano 11 chili della stessa sostanza e divisi in blocchi. A quel punto era partito l’inseguimento e una delle auto delle forze dell’ordine era stata anche speronata. A Passirano i due fuggitivi avevano avuto un incidente portandoli a scappare tra i campi a piedi. Nel frattempo alcuni carabinieri si erano appostati vicino all’abitazione del 29enne a Mazzano e qui lo hanno fermato mentre era nascosto in un’auto. A questo punto si continua a indagare sulla rete di complici e anche se in altri terreni della zona ci siano sacchi e tracce di droga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.