Quantcast

Via da Vinci, gatto rischia di finire nel Garza: salvato

Sabato i volontari dell'Enpa si sono calati riuscendo a recuperare un felino maschio di 3 anni che non riusciva a liberarsi del blocco in cui era rimasto.

Più informazioni su

(red.) Nella giornata di sabato 15 giugno i volontari dell’Enpa di Brescia sono stati impegnati nel salvataggio di un gatto in via Leonardo da Vinci, in città, prima che potesse finire nel fiume Garza. Si tratta di un maschio di 3 anni ed era stato notato mentre continuava a muoversi lungo gli argini per uscire da quel blocco, ma si è arreso per poi rifugiarsi in alcuni cespugli.

In quella posizione è stato poi recuperato dagli addetti dell’ente nazionale protezione animali che lo hanno poi messo in un trasportino e fatto visitare da un veterinario. Per fortuna non aveva riportato traumi, ma solo spavento. Impossibile identificarlo vista l’assenza del chip, ma è stato rintracciato il proprietario che potrà riavere il suo gatto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.