Quantcast

Brescia, fermati 4 parcheggiatori abusivi

Ieri l'operazione della Polizia Locale tra gli ospedali cittadini e il centro storico. Erano tutti senza documenti. Uno di loro vendeva anche merce falsa.

(red.) I cittadini che raggiungono Brescia, che sia il centro storico o gli ospedali, si trovano spesso di fronte a individui che in qualche modo li aiutano a parcheggiare, ma chiedendo anche qualche spicciolo. Parcheggiatori abusivi, insomma. Ieri, giovedì 13 giugno, gli agenti della Polizia Locale attraverso tre pattuglie e il Nucleo Commerciale sono entrati in azione di mattina proprio per contrastare il fenomeno. Le forze dell’ordine sono state impiegate per diverse ore in varie zone cittadine tra gli ospedali e il centro, punti in cui è più facile trovare chi svolge la professione in modo illegale.

Infatti, sono stati trovati quattro extracomunitari, tutti senza documenti, in via Cefalonia, Cavallotti, XX Settembre e Ferramola. Per loro è scattata la fotosegnalazione e la posizione inviata all’ufficio Immigrazione della questura per tutti i provvedimenti del caso. Per uno di loro è scattata anche una denuncia per vendita di merce contraffatta e ricettazione e ha incassato una multa di 3 mila euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.