Quantcast

Via Castellini, valigia con 12 chili di marijuana

Due italiani sono stati arrestati e un corriere indiano denunciato. L'operazione della Polizia Stato in città all'esterno di palazzina in via Castellini.

(red.) Nelle ore intorno a mercoledì 12 giugno due cittadini italiani di 29 e 39 anni sono stati arrestati dalla Polizia di Stato di Brescia per il possesso di una vasta quantità di sostanze stupefacenti. I fermi sono scattati in flagrante all’esterno di una palazzina in via Castellini, in città, dove si trova l’appartamento del 29enne. I due sono stati sorpresi a scambiarsi una valigia e a quel punto è scattato il blitz delle forze dell’ordine.

Un’operazione andata a segno, visto che all’interno c’erano dodici chili di marijuana. I due hanno precedenti per spaccio e nei guai è finito anche un indiano “corriere” della droga che risulta essere indagato. A muovere le forze dell’ordine sono state le continue segnalazioni di chi abita sul posto e ha notato troppi frequenti movimenti verso l’appartamento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.