Quantcast

Altra settimana di espulsioni per la questura

Quattro soggetti africani, sono stati condotti ai Cpr oppure accompagnati alla frontiera per lasciare l'Italia dopo reati e condanne per rapine e droga.

(red.) Durante questa settimana, da lunedì scorso 27 maggio, l’Ufficio Immigrazione della Questura di Brescia ha disposto un’altra serie di accompagnamenti ai centri di permanenza e rimpatrio in vista dell’espulsione per quei soggetti extracomunitari che si sono macchiati di reati. Tra questi, è stato portato alla frontiera un cittadino marocchino fermato dai carabinieri della stazione di Gambara.

La Squadra Mobile di Brescia ha anche beccato un senegalese che aveva incassato condanne per spaccio di sostanze stupefacenti e quindi condotto al Cpr di Potenza. A Bologna, invece, è stato condotto un altro nordafricano fermato dalla Guardia di Finanza e che aveva precedenti per rapine e droga. Ordinanza di espulsione anche nei confronti di un altro cittadino straniero che era stato condannato per stupefacenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.