Quantcast

Via Diaz, trovato un gheppio impallinato

Ieri un bresciano si è fermato in auto per recuperare il particolare esemplare di rapace che era rimasto ferito. In clinica notata la presenza di pallini.

Più informazioni su

(red.) Nella giornata di ieri, mercoledì 22 maggio, un giovane bresciano si è fermato in auto al centro della carreggiata in via Diaz, in città, per la presenza di un particolare esemplare di gheppio che era rimasto ferito. Quindi, lo ha raccolto e condotto alla clinica veterinaria di via del Verrocchio a San Polo dove al rapace sono state eseguite le radiografie del caso. L’uccello era in condizioni critiche a causa di una serie di fratture riportate e si è anche scoperta la presenza di pallini da caccia, in un periodo che non è da stagione venatoria, tra la testa e l’addome.

E’ probabile che il gheppio sia stato colpito da una fucilata mentre era in volo e sia rimasto ferito nella caduta a terra. Dopo aver testato le condizioni, è stato avvertito il Centro di Recupero della Fauna del Wwf a Valpredina, in provincia di Bergamo dove la Polizia Provinciale lo porterà subito dopo aver effettuato un intervento specialistico.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.