Quantcast

Orzinuovi, serve alcolici a minori: barista denunciato

L'episodio venerdì sera scorso nel centro del paese quando Polizia Locale ha fermato quattro 15enni che stavano bevendo dei cocktail ai tavolini di un bar.

(red.) Servire alcolici ai minorenni è vietato dalla legge, ma un barista ha tentato di fare il furbo dando comunque dei cocktail a quattro ragazzini di 15 anni iscritti alla prima classe delle scuole superiori. E’ successo nella serata di venerdì scorso 17 maggio a Orzinuovi, nella bassa bresciana. Il gruppo di amici si trovava nel centro storico del paese tra i tavolini all’esterno di un bar e alle prese con una serie di superalcolici.

Ma in quel momento sul posto stava transitando una pattuglia della Polizia Locale per i consueti controlli e ha chiesto i documenti ai quattro giovanissimi. Questi sono poi stati ascoltati come testimoni anche davanti ai loro genitori e hanno fornito dettagli sul bar nel quale erano stati serviti. Gli agenti hanno quindi raggiunto il barista che ha incassato una denuncia all’autorità giudiziaria e rischia fino a un anno di condanna e tre mesi di sospensione della sua attività.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.