Quantcast

Salò, vandali contro auto deputato Ue Ciocca

Domenica sera l'episodio nei pressi dello stadio. Qualcuno ha rimosso gli adesivi elettorali e rigato la carrozzeria. Il candidato ha denunciato misfatto.

Più informazioni su

(red.) Nella serata di domenica 19 maggio l’auto dell’eurodeputato della Lega Angelo Ciocca, diventato anche un popolare volto televisivo, è stata danneggiata e vandalizzata durante un’iniziativa per la campagna elettorale a Salò, sulla sponda bresciana del lago di Garda. Il veicolo era parcheggiato nei pressi dello stadio “Lino Turina” dove si stava disputando una partita dei playoff per la promozione da parte dei padroni di casa.

La 500 del deputato e candidato alle elezioni europee era riconoscibile per la presenza di adesivi elettorali sulla carrozzeria. Qualcuno ha deciso di rimuoverli e strapparli e anche di rigare la vettura. Dopo aver notato i danni al veicolo, Ciocca si è presentato alla questura di Brescia per denunciare l’episodio di cui è rimasto vittima.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.