Verolanuova, lite al bar dopo partita di calcio in tv

Ieri alle 18 la zuffa tra due clienti in piazza Libertà: un 56enne finito a terra per aver bevuto troppo alcol. Trauma cranico per lui, portato in ospedale.

(red.) Nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 12 maggio, si è consumata un’aggressione all’esterno di un bar in piazza Libertà a Verolanuova, nella bassa bresciana. E’ accaduto intorno alle 18 quando i clienti stavano guardando una partita in televisione e a un certo punto due presenti, di cui un 56enne e un giovane, avrebbero iniziato a insultarsi a vicenda per motivi calcistici. Subito dopo si sono dati appuntamento all’esterno e il 56enne è finito a terra sbattendo la testa. Da parte di chi era presente e ha assistito è partito l’allarme al 112 facendo arrivare i carabinieri della compagnia locale, l’automedica, un’ambulanza della Croce Bianca di Brescia e anche l’elicottero.

A creare più preoccupazione sono state le condizioni dell’adulto, anche se pare fosse caduto non tanto per lo scontro, ma perché avrebbe perso l’equilibrio dopo aver bevuto troppo. Non ha mai perso conoscenza, ma ha riportato un trauma cranico inducendo il trasferimento all’ospedale di Manerbio. Il giovane, invece, ha riportato ferite lievi. I militari raccoglieranno le testimonianze dei due e degli altri clienti per avere un quadro più completo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.