Quantcast

Via IV Novembre, operaio precipita in un cantiere

Ieri alle 13 un addetto di 49 anni di un'azienda edile non ha trovato l'appoggio di un parapetto finendo a terra. Soccorso in codice rosso verso il Civile.

(red.) Nel primo pomeriggio di ieri, giovedì 9 maggio, un operaio di 49 anni è rimasto vittima di un drammatico infortunio sul lavoro in via IV Novembre a Brescia, in città. E’ successo intorno alle 13 all’interno di un cantiere della vecchia Standa quando l’addetto, dipendente di un’azienda edile di Paitone, avrebbe perso un appiglio al parapetto ed è precipitato a terra per circa sei metri.

I colleghi che erano con lui e hanno assistito all’incidente hanno subito allertato i soccorsi al 112 facendo arrivare l’automedica e un’ambulanza della Croce Bianca di Brescia insieme ai tecnici dell’Agenzia di Tutela della Salute e i carabinieri della stazione di San Faustino per ricostruire la dinamica. Lo sfortunato operaio è stato condotto in codice rosso all’ospedale Civile di Brescia dove i medici, pur non dichiarandolo in pericolo di vita, gli hanno riservato la prognosi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.