Nuvolento, evade per le sigarette: nuovo arresto

Un 22enne nigeriano stava scontando i domiciliari per una precedente condanna e l'uscita di pochi minuti gli è stata fatale. Per lui di nuovo le manette.

(red.) Nelle ore precedenti a venerdì 10 maggio un ragazzo di 22 anni nigeriano si è visto di nuovo mettere le manette a Nuvolento, in Valsabbia, nel bresciano. Il giovane era già finito nei guai incassando una condanna ai domiciliari proprio nel paese. Ma ha deciso di evadere qualche minuto per raggiungere un vicino tabacchino e acquistare le sigarette.

Peccato che in quel momento dalla zona stava transitando una pattuglia dei carabinieri che hanno notato l’individuo fuori di casa. Per lui è scattato un nuovo arresto e una condanna più pesante da scontare sempre ai domiciliari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.