Pontevico, tir fuori strada e in fiamme in A21: code

Ieri pomeriggio alle 15 un 35enne piacentino ha perso il controllo del mezzo pesante uscito in autostrada, poi avvolto dalle fiamme. Portato in ospedale.

Più informazioni su

(red.) Nel pomeriggio di ieri, venerdì 3 maggio, l’autostrada A21 nel tratto che da Brescia porta verso Cremona è andata in tilt intorno alle 15 a causa di un incendio che ha coinvolto un camion uscito dalla carreggiata. A guidarlo era un 35enne piacentino e che, per motivi da accertare, ha perso il controllo finendo fuori strada. Un incidente che per fortuna non ha provocato feriti gravi, ma indotto grossi disagi alla circolazione dell’arteria – rimasta chiusa due ore – così come sulle vie secondarie. Il tir ha perso il controllo nei pressi del casello di Pontevico in direzione di Cremona e subito dopo è stato avvolto dalle fiamme, mentre il conducente era riuscito in tempo ad abbandonare il veicolo.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco insieme a diverse ambulanze, oltre l’elicottero proveniente da Brescia e anche la Polizia Stradale di Cremona che ha raccolto i rilievi e gestito la viabilità. L’autotrasportatore è stato condotto in codice giallo all’ospedale della città del Torrazzo, mentre gli operatori antincendio hanno impiegato circa due ore per domare le fiamme. Nel frattempo sul posto si erano formate code fino a 5 chilometri. Quando il rogo è stato spento e si è avviata la messa in sicurezza, dopo le 17 l’autostrada è stata riaperta alla circolazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.