Quantcast

Pisogne, operaio travolto da alcune lastre di vetro

E' successo martedì mattina nel cortile di un'abitazione privata in ristrutturazione. L'addetto 55enne è stato soccorso in elicottero verso il Civile.

(red.) A metà mattina di martedì 30 aprile un operaio di 55 anni è rimasto vittima di un grave infortunio sul lavoro a Pisogne, nel bresciano. E’ successo in via Guglielmo Marconi dove, all’interno di un’abitazione privata, l’uomo stava lavorando con i colleghi per alcuni cantieri di ristrutturazione. E a un certo punto, intorno alle 11,30, è rimasto schiacciato sotto il peso di alcune lastre di vetro.

Sono stati proprio i colleghi, dopo aver assistito all’incidente, ad allertare i soccorsi al 112, numero unico di emergenza, facendo muovere due ambulanze, l’elicottero e anche i carabinieri della compagnia di Breno per analizzare l’infortunio. L’operaio, in gravi condizioni ma non in pericolo di vita e sempre rimasto cosciente, è stato condotto all’ospedale Civile sul velivolo. Pare che, per cause da verificare, l’uomo sia stato colpito dalle lastre mentre le stava scaricando da un camion.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.