Incendio alla Torre Cimabue, residenti tutti evacuati

Ieri pomeriggio l'intervento dei vigili del fuoco a San Polo dopo principio di fiamme tra cumuli di spazzatura in un corridoio. Poi il rientro a normalità.

(red.) E’ stato più suggestivo e precauzionale che altro, per fortuna, l’intervento condotto ieri pomeriggio, venerdì 26 aprile, da parte dei vigili del fuoco alla Torre Cimabue, nel quartiere San Polo di Brescia. In un angolo nel corridoio al decimo piano del palazzo abitato, infatti, improvvisamente si è acceso un principio d’incendio tra i cumuli di spazzatura.

Subito è stata avvisata la portineria alla base dell’edificio, facendo scattare l’allarme e portando alla completa evacuazione. In seguito gli operatori antincendio hanno domato le fiamme e si sono quindi occupati della bonifica dell’intero palazzo per evitare che il focolaio si riaccendesse. Subito dopo i residenti sono potuti rientrare nei loro appartamenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.