Rezzato, anziano malato Alzheimer viene derubato

Ieri mattina il furto con destrezza da due donne rom ai danni dell'uomo nel piazzale davanti alla casa di Virle Treponti. Appello sui social per trovarlo.

(red.) E’ stata una giornata di festa della liberazione da dimenticare quella di ieri, giovedì 25 aprile, per un uomo di 84 anni, affetto da Alzheimer, residente a Virle Treponti di Rezzato, nel bresciano. E’ successo tutto in pochi secondi e di mattina nel momento in cui, come scrive Bresciaoggi, l’anziano si stava godendo una passeggiata nel piazzale davanti all’abitazione di famiglia e anche cercando qualche evento del 25 aprile.

Ma si è imbattuto in due donne rom che, sfruttando il suo stato di salute, lo hanno avvicinato portandogli via il portafogli. A quel punto le due ladre sono fuggite e la vittima si è accorta del furto nel momento in cui, tornando a casa, i familiari gli hanno fatto notare che non aveva più il borsello. Quindi è scattato un appello sui social a chiunque avesse visto qualcosa o notasse il portafogli. All’interno è presente anche il documento che attesta l’esenzione del ticket per l’anziano nell’acquisto dei farmaci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.