Cividate, 55enne trovato morto nel fiume Oglio

Martedì sera una lite con la sorella, poi era uscito di casa. Ma un gesto estremo o una tragica caduta lo hanno fatto finire nella centrale idroelettrica.

(red.) Tragico rinvenimento nel primo pomeriggio di ieri, mercoledì 10 aprile, a Cividate Camuno, in Valcamonica, nel bresciano. Intorno alle 13,30, infatti, nel cassone che raccoglie i detriti della centrale idroelettrica, presente nella zona industriale del paese, è stato trovato il corpo senza vita di un uomo di 55 anni. Ad avvistarlo in quel punto sono stati i carabinieri che poche ore prima, di mattina, avevano ricevuto la denuncia di scomparsa da parte della sorella. In effetti tutto era partito martedì 9 sera quando pare che la donna e il fratello abbiano avuto una lite in casa.

Poi l’uomo, che è assistito dai Servizi sociali del Comune, aveva deciso di uscire forse per calmarsi dalla rabbia che stava provando. Ma subito dopo, magari compiendo un gesto estremo, oppure cadendo a causa della scarsa visibilità per il buio, l’uomo è precipitato dalla passerella sul fiume Oglio, a due passi dall’abitazione, terminando tra gli ingranaggi del cassone sottostante. Ieri mattina, nel momento in cui la sorella non aveva trovato il congiunto, si era appunto presentata alla caserma dei militari di Breno per denunciare la scomparsa.

Ai carabinieri, vista la vicinanza, non è servito molto per capire che l’uomo fosse finito nel meccanismo della centrale idroelettrica. La salma è stata recuperata e ricomposta nella camera mortuaria dell’ospedale di Esine a disposizione del magistrato che potrebbe far svolgere l’autopsia. Sul corpo non ci sono segni di violenze, ma solo alcune botte alla testa, quindi è escluso il coinvolgimento di altre persone, ma potrebbe essere caduto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.