Quantcast

Concesio, di un 49enne di Bovezzo il corpo nel Mella

Non sembrano esserci dubbi sul gesto estremo, ma sarà effettuata l'autopsia. Era stato notato ieri mattina alle 8 nel fiume da un passante sulla ciclabile.

Più informazioni su

(red.) E’ di un 49enne italiano di Bovezzo la salma trovata e recuperata ieri mattina, lunedì 8 aprile, nell’alveo del fiume Mella in territorio di Concesio, in Valtrompia, nel bresciano. A notarlo intorno alle 8 era stato un passante che si stava muovendo sulla pista ciclabile che costeggia il corso d’acqua e ha visto il corpo bloccato tra le rocce. La zona è quella a un centinaio di metri dal ponte di via Campagnola, non distante dall’area industriale del paese al confine con Collebeato.

Proprio il testimone ha allertato il 112 facendo arrivare i carabinieri, la Polizia Locale, il medico legale, il magistrato di turno e anche la Polizia Scientifica insieme ai vigili del fuoco. Questi ultimi si sono occupati di recuperare la salma, ma è stato difficile identificarla al primo momento, visto che addosso non aveva portafogli e nemmeno documenti, oppure elementi particolari. Solo nel pomeriggio si è riuscito a dare un nome e un cognome a quella vittima, padre di famiglia, dopo aver trovato l’auto parcheggiata in zona industriale e per poi giungere alla famiglia.

Da qui era arrivata la conferma che l’uomo fosse uscito all’alba e agli stessi congiunti è stata comunicata la triste notizia. Sulla salma non sono stati trovati segni di violenza e quindi è immaginabile che si sia trattato di un gesto estremo. In ogni caso la salma è stata ricomposta all’obitorio dell’ospedale Civile di Brescia per essere sottoposta all’autopsia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.