Quantcast

Bassa Bs, blitz dei finti carabinieri nelle case

Visano, Isorella e Remedello nel mirino di una banda di falsi militari che sfruttano la divisa cercando di ottenere la fiducia delle vittime da raggirare.

(red.) Nella bassa bresciana c’è preoccupazione per una banda di malviventi che, indossando le divise dei carabinieri, entrano in azione raggirando i residenti, soprattutto anziani. Secondo quanto riporta Bresciaoggi che ne dà notizia, il gruppo criminale si muove a bordo di un’Alfa Romeo 147 bianca e piazzando anche una sirena sul tettuccio. Casi di blitz, alcuni andati a segno e altri falliti, si contano a Visano, Remedello e Isorella.

Pare che la scusa più frequente con cui tentano di entrare nelle abitazioni delle ignare vittime sia quella di chiedere di una certa persona fornendo le generalità. A Visano e Isorella questo raggiro non ha funzionato perché i residenti hanno capito la truffa e hanno mandato in fuga i malviventi. In altri casi, invece, i finti carabinieri si sono fatti strada nelle case e dopo aver distratto gli inquilini hanno trafugato gioielli e denaro. Le forze dell’ordine, quelle vere, stanno indagando su questi episodi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.