Quantcast

Palazzolo, falso corriere raggira un imprenditore

Il datore di lavoro che produce cinture ha consegnato, ignaro, a un malvivente un carico che era destinato a Treviso. Ha denunciato tutto ai carabinieri.

(red.) E’ una truffa ben congegnata e andata a segno quello avvenuta lo scorso 12 marzo ai danni di un imprenditore bresciano di Palazzolo che si occupa di produrre accessori di calzature. Il 57enne aveva contattato un vettore di autotrasporti per farsi ritirare quasi un centinaio di pacchi di cinture destinate alla provincia di Treviso. E in effetti alla sua azienda si è mostrato un addetto, peccato che fosse un truffatore riuscito a prendere possesso della merce per un valore di circa 21 mila euro.

Ne scrive Bresciaoggi a proposito della disavventura capitata al datore di lavoro e che si è rivolto ai carabinieri di Cazzago San Martino per denunciare. E il truffatore avrebbe sfruttato un’incomprensione perché si è presentato all’azienda intorno alle 13, orario che era stato stabilito. Sul posto è arrivato un veicolo, in realtà senza insegna, ma con un addetto che indossava una divisa del vettore in questione e al quale è stato consegnato il carico.

E subito dopo anche il vero mezzo del vettore di trasporto ha raggiunto l’azienda per ritirare la consegna. A quel punto l’imprenditore ha capito il raggiro e chiamato i carabinieri. L’uomo dice di non aver assicurato la spedizione e quindi il rischio forte è di aver perso il materiale. Tuttavia, si tratterebbero di cinture selezionate e particolari alle quali si potrebbe risalire.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.