Quantcast

Remedello, 60enne morto in casa: cause naturali

Ieri mattina nella frazione di Sotto mossi un fabbro e i soccorsi dopo che di M. B. non si avevano notizia da venerdì scorso. E' stato trovato senza vita.

Più informazioni su

(red.) Ieri mattina, martedì 26 marzo, è avvenuto un tragico ritrovamento a Remedello, nella bassa bresciana. In effetti, dallo scorso venerdì 22 in strada non si vedeva più un uomo di 60, M. B. le iniziali, che di solito si muoveva in bicicletta e frequentava il bar nella zona di Remedello Sotto. I familiari, non avendo più notizie di lui da giorni e non riuscendo a mettersi in contatto, hanno attivato un fabbro e anche i soccorsi temendo che potesse essere successo qualcosa al loro congiunto.

Il tecnico è riuscito a scardinare la porta d’ingresso della casa, mentre i sanitari hanno trovato l’uomo senza vita. Abitava da solo ed era deceduto per cause naturali. Si è rivelato fin da subito inutile ogni tentativo di soccorso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.