Quantcast

Gardesana, investe ciclisti e scappa: cercasi pirata

Ieri sera l'episodio tra Gargnano e Toscolano. Due coniugi finiti a terra e uno di loro condotto in elicottero in ospedale. Carabinieri cercano una Punto.

(red.) Dalla prima serata di ieri, martedì 26 marzo, i carabinieri bresciani della stazione di Toscolano Maderno e dipendenti dalla compagnia di Salò stanno cercando un’auto pirata che ha investito due ciclisti senza fermarsi per prestare assistenza. E’ successo intorno alle 19,30 sulla Gardesana, nel tratto di strada che porta da Gargnano verso Toscolano. All’altezza di un camping e di una stazione di servizio, in una zona in cui la via si presenta in leggera curva, una Fiat Punto che procedeva nella loro stessa direzione, verso sud, ha colpito in pieno due ciclisti, marito e moglie di 52 e 47 anni, facendoli sbalzare sull’asfalto. Subito sono scattati i soccorsi facendo muovere sul posto l’automedica e due ambulanze dei volontari del Garda e da Roé Volciano.

Ad avere la peggio è stato l’uomo, condotto fino a un vicino campo sportivo e poi caricato sull’elicottero diretto in codice rosso verso la Poliambulanza di Brescia dove si trova in prognosi riservata. La donna, invece, che ha subito alcune fratture ma in condizioni più lievi, è stata trasportata in codice giallo a Gavardo. A rendere più complicate le indagini dei carabinieri per risalire al “pirata” il fatto che non ci fossero testimoni. Mentre sul posto si sono formate lunghe code smaltite solo intorno alle 20,30 quando la circolazione è tornata regolare. A immortalare la vettura e quindi a fornire elementi decisivi potrebbero essere le telecamere di sorveglianza poste all’ingresso di Toscolano, così come a Gargnano. Se l’investitore non dovesse costituirsi rischia l’arresto per omissione di soccorso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.