Quantcast

Remedello, occupa una casa popolare: denunciato

Carabinieri e Polizia Locale in via Solferino dove un italiano residente in provincia di Mantova si era stanziato senza autorizzazione nell'abitazione.

(red.) Nei giorni precedenti a venerdì 22 marzo gli agenti bresciani della Polizia Locale di Remedello e i carabinieri di Isorella sono stati impegnati in un controllo dopo una serie di segnalazioni da parte di alcuni vicini di casa nella zona di via Solferino a Remedello Sotto. Infatti, all’interno di un appartamento di una palazzina che è casa popolare di proprietà del Comune e gestita dall’Aler era presente un uomo italiano che non si sarebbe dovuto trovare lì.

Quell’abitazione risultava essere vuota e non data in affitto, eppure era occupata, evidentemente in modo abusivo da parte dell’individuo residente a Casalmoro, in provincia di Mantova. Nella sua permanenza in quella casa l’uomo era stato anche in grado di sostituire la serratura e di fronte a quella condizione è finito nei guai. Incasserà una denuncia per occupazione abusiva e ha avuto dieci giorni di tempo per sgombrare l’appartamento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.