Quantcast

Losine, muore mentre lavora: lascia una famiglia

Luca Stefani di 41 anni si è accasciato ieri mentre puliva con altri colleghi la zona colpita in Campolaro alla fine di ottobre. Lascia moglie e tre figli.

Più informazioni su

(red.) Ieri mattina, mercoledì 20 marzo, si è consumato un dramma in Valcamonica, nel bresciano. Erano circa le 9,30 quando Luca Stefani, 41enne residente con la famiglia a Losine, era impegnato con altri colleghi nella frazione di Campolaro per rimuovere detriti e piante lungo il versante e dopo il forte maltempo dello scorso fine di ottobre. Ma a un certo punto ha perso conoscenza ed è finito a terra. Gli altri che erano con lui lo hanno assistito con un massaggio cardiaco e chiesto l’intervento dei soccorsi al 112.

Ma nel momento in cui le ambulanze hanno raggiunto il posto, ormai per l’uomo non c’era più nulla da fare, era morto all’istante. La sua salma è stata ricomposta all’ospedale di Esine, poi a casa. Lascia la moglie e tre figli piccoli, tutti iscritti a scuola tra l’asilo e le medie. Luca Stefani era molto conosciuto in paese per aver partecipato a iniziative organizzate per la comunità che ora lo piange. Domani, venerdì 22 marzo alle 16, al campo sportivo sarà celebrata una messa per ricordarlo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.