Quantcast

Sale Marasino, cadavere di un 77enne nel lago

Carabinieri, vigili del fuoco e ambulanze intervenuti nella notte in via Roma per recuperare il corpo dell'anziano. Si sarebbe trattato di un gesto estremo.

(red.) Questa notte, tra venerdì 15 e oggi, sabato 16 marzo, i vigili del fuoco hanno recuperato nelle acque del lago d’Iseo a Sale Marasino, nel bresciano, il cadavere di un uomo di 77 anni. Il ritrovamento è avvenuto intorno alle 4,30 in via Roma, sulla costa, davanti alla Banca Popolare di Sondrio e alla biblioteca, a due passi dalla Comunità montana del Sebino, quando qualcuno ha segnalato l’episodio al 112, numero unico di emergenza.

Sul posto sono arrivate l’automedica da Bergamo e un’ambulanza di Santa Maria Assunta di Pisogne insieme ai vigili del fuoco e ai carabinieri della compagnia di Chiari. Ma per l’anziano non c’era ormai più nulla da fare. Sembra che si sia trattato di un gesto estremo da parte dell’uomo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.