Pontevico, 16enne perde i sensi: soccorsa in volo

Sabato mattina la sorella maggiore ha cercato inutilmente di svegliarla. Chiamati i soccorsi, l'elicottero da Milano l'ha portata a Bergamo. Ora sta meglio.

Più informazioni su

(red.) Si sono vissuti momenti di apprensione sabato 9 marzo a Pontevico, nella bassa bresciana, dove una ragazzina di 16 anni, per motivi da capire, ha perso i sensi mentre dormiva nel suo letto. A capire che quella mattina c’era qualcosa che non andava era stata la sorella maggiore di 18 anni che ha tentato più volte e inutilmente di svegliare la congiunta.

Quindi, immediata è stata la chiamata al 112 che ha fatto muovere sul posto un’ambulanza, ma anche l’elicottero proveniente da Milano. Il veicolo in appoggio all’automedica del paese ha condotto i sanitari sul luogo per rianimare la 16enne, studentessa a Cremona. Poi la ragazza è stata caricata sul velivolo che era atterrato accanto alla biblioteca e l’ha trasferita all’ospedale di Bergamo dove per fortuna le sue condizioni sono migliorate.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.