Quantcast

Vestone, bruciano camion e bus. Incendio è doloso

Ieri all'alba un testimone ha dato l'allarme dopo aver visto le fiamme che si levavano dal piazzale del Mercato nuovo. Telecamere immortalano un'auto.

(red.) E’ stata una notte di inferno quella tra sabato 2 e domenica 3 marzo a Nozza di Vestone, in Valsabbia, nel bresciano, a causa di un incendio che ha coinvolto un camion carico di cippato e anche un autobus del servizio pubblico che era parcheggiato al suo fianco. L’allarme è scattato intorno alle 4 di ieri mattina, domenica, quando una persona dalla parte opposta rispetto alla provinciale 237 del Caffaro ha notato le fiamme levarsi molto alte dal piazzale del Mercato nuovo che si trova proprio lungo la strada principale. A fuoco in quel momento stava andando un mezzo pesante dell’Armani Logistica di Condino, in provincia di Trento, che era in sosta in attesa di ripartire questa mattina, lunedì 4 marzo, per le consegne a Brescia.

Sul posto sono intervenuti subito i vigili del fuoco di Vestone che hanno il distaccamento a poca distanza e poi raggiunti dai colleghi di Salò. L’attenzione è stata dedicata soprattutto al mezzo pubblico che i pompieri hanno spento in attesa che arrivasse un autista per spostarlo e riportando danni minori. Nel caso del camion, invece, gli addetti antincendio hanno dovuto aprire le pareti del cassone per rimuovere il cippato e mettere in sicurezza il mezzo. Sono servite ore per spegnere le fiamme e occuparsi della bonifica anche del piazzale, visto che proprio oggi, primo lunedì del mese, è in programma il mercato.

Sull’episodio stanno indagando i carabinieri della stazione di Vestone e sembra già essere chiaro essersi trattato di un rogo doloso. Infatti, la prima analisi delle immagini riprese da alcune telecamere presenti nel piazzale avrebbero immortalato il transito di un’auto che è entrata e poi uscita, facendo levare le fiamme. Su questo fronte si valuteranno anche le telecamere installate agli ingressi del paese. Anche dall’azienda proprietaria del camion si dicono certi di un atto volontario, nonostante non abbiano mai avuti situazioni spiacevoli in passato. Attualmente l’impresa, che trasporta legno e cippato, conta altri quattro camion, di cui due usati proprio ieri per la bonifica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.