Bienno, cacciatore ustionato da fuga gas della stufa

Pensionato 67enne l'aveva accesa ieri mattina nel suo capanno per riscaldarsi. Ma è rimasto bruciato alle mani e al volto. Soccorso e portato al Niguarda.

Più informazioni su

(red.) Sarebbe dovuto a una fuga di gas proveniente da una piccola stufa l’incendio che ieri mattina, mercoledì 16 gennaio, ha ustionato un cacciatore 67enne di Bienno, nel bresciano, mentre si trovava nel proprio capanno in località Foppo. Sembra che l’uomo durante la giornata dedicata a una battuta venatoria abbia acceso il macchinario per scaldarsi. Ma qualcosa non avrebbe funzionato e l’appostamento di caccia è stato avvolto dalle fiamme, mentre il pensionato ha riportato diverse scottature soprattutto alle mani e al volto. Per fortuna la gravità non è stata tale da coinvolgere il resto del bosco, in questo periodo secco e siccitoso, insieme al vento che avrebbe potuto allargare il fronte del rogo.

E infatti il 67enne è riuscito da solo ad allertare i soccorsi facendosi assistere dall’automedica e da un’ambulanza che lo ha condotto nel piazzale dell’ospedale di Esine e da qui in volo in elicottero al Civile di Brescia. Ma subito dopo è stato condotto al Niguarda di Milano, nel reparto grandi ustionati, dove si trova attualmente. Durante le operazioni di soccorso, sul posto si sono mossi anche i vigili del fuoco di Darfo che hanno messo in sicurezza una bombola di gas all’interno del capanno, i carabinieri forestali e i carabinieri di Breno con una squadra antincendio boschivo della Comunità montana della Valcamonica, oltre ai tecnici del Soccorso alpino di Breno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.