Quantcast

Gargnano, cade da impalcatura in cantiere e muore

Un operaio di 63 anni ha perso la vita stamattina in via del Lis. Inutili i soccorsi, anche dell'elicottero. E' successo alle 9 tra gli edifici storici.

(red.) Questa mattina, lunedì 14 gennaio, si è verificato un tragico infortunio sul lavoro a Gargnano, sulla sponda bresciana dell’alto lago di Garda. Pochi minuti prima delle 9 un operaio di 63 anni si trovava su un’impalcatura per intervenire in un cantiere tra gli edifici storici di via del Lis. A un certo punto, per cause da accertare, forse una distrazione, un malore o un piede in fallo, è precipitato a terra per alcuni metri.

L’allerta ai soccorsi è stata immediata facendo giungere sul posto un’ambulanza da Gargnano e anche l’elicottero da Brescia, oltre agli agenti della Polizia Locale e i carabinieri della compagnia di Salò. Ma per l’uomo non c’era ormai più nulla da fare nonostante i tentativi di rianimazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.