Via Orzinuovi, evaso da casa in auto fuori strada

E' un 32enne albanese l'uomo trovato addormentato sabato all'alba nella vettura. Era costretto ai domiciliari per droga. Ancora molti punti da chiarire.

(red.) Resta un giallo in parte ancora da decifrare quello venuto alla luce all’alba di sabato 29 dicembre in via Orzinuovi a Brescia, quando una donna di passaggio intorno alle 5,30 aveva notato un’Opel Corsa scura fuori strada nei pressi del centro commerciale Redona. E all’interno era presente un uomo ferito e mentre stava dormendo sotto una coperta. La segnalazione da parte della testimone aveva raggiunto la Polizia Locale che è arrivata sul posto trovando ancora l’occupante in quelle stesse condizioni. Si è poi scoperto, dopo l’identificazione, che si trattava di un 32enne albanese evaso dagli arresti domiciliari ai quali era stato condannato per vicende di droga.

Era costretto a restare in casa del fratello a Comezzano Cizzago, ma ora è da capire per quale motivo si trovasse, di notte, da tutt’altra parte. Nelle ore precedenti a lunedì 31 dicembre è stato anche interrogato, ma ha detto di non ricordarsi nulla di quanto gli era successo. Ora ogni pista è al vaglio. Il giovane potrebbe aver condotto la vettura con cui è uscito di strada e, considerando la sua condizione giudiziaria, potrebbe aver deciso di non chiamare i soccorsi. Ma non è escluso che si trovasse con qualcun altro che potrebbe essere fuggito e che le ferite riportate, invece dell’incidente, siano legate a un’aggressione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.