Quantcast

Investita in via Venezia, muore dopo 2 settimane

Luciana Lodolo aveva 77 anni e dal 3 dicembre era ricoverata al Civile dopo essere stata travolta da una Mercedes sulle strisce. Ennesimo pedone vittima.

Più informazioni su

(red.) Sale ancora e inesorabile il bilancio delle vittime da investimento stradale nel bresciano. L’ultima a perdere la vita, mentre si trovava ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale Civile cittadino, è Luciana Lodolo. Si tratta della donna di 77 anni che nel tardo pomeriggio dello scorso 3 dicembre, in viale Venezia a Brescia, venne travolta da una Mercedes mentre stava attraversando sulle strisce pedonali.

Erano circa le 18 e la vettura si era subito fermata per prestare la prima assistenza. La vittima, parsa in condizioni disperate, si è ulteriormente aggravata nelle ultime due settimane fino al decesso delle ore precedenti a mercoledì 19 dicembre. Per il suo caso, come per altri, il Codacons aveva presentato un esposto alla procura di Brescia per accertare eventuali responsabilità nella scarsa sicurezza adottata dal Comune.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.