Quantcast

Cedegolo, incendio in palazzina: case non agibili

Le fiamme sono divampate ieri nel tardo pomeriggio in località Grevo. Nessun ferito, ma residenti costretti a stare fuori di casa. Oggi un sopralluogo.

(red.) Grande spavento, ma per fortuna nessuno ferito, nell’incendio divampato nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 18 dicembre, in una palazzina residenziale in località Grevo a Cedegolo, in Valcamonica, nel bresciano. Gli inquilini sono riusciti a scappare all’esterno mettendosi in salvo e hanno allertato i vigili del fuoco. Sul posto sono giunti quelli di Darfo Boario Terme e di Edolo che hanno impiegato alcune ore per domare le fiamme. Ma le conseguenze sono state drammatiche, visto che arredi e suppellettili al primo piano sono stati distrutti e danneggiata anche la soletta verso il piano superiore.

Danni registrati anche nel vano scala e negli altri appartamenti. Presenti anche i carabinieri di Cedegolo con un’ambulanza per motivi di sicurezza. Tutti i locali coinvolti sono stati dichiarati inagibili e oggi, mercoledì 19, sarà effettuato un sopralluogo tecnico per capire quanto le famiglie dovranno restare fuori di casa e ospiti di amici e parenti. Da accertare anche le cause del rogo, che potrebbero essere riconducibili a un corto circuito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.