Cremona, bresciano abbandona rifiuti

Un 45enne di Gambara è finito nei guai. Ha lasciato in un campo i resti della ristrutturazione di un'abitazione per conto di una signora anziana.

(red.) Ha tradito la fiducia di una donna che si era rivolta a lui per smaltire, legalmente, dei rifiuti. Invece, probabilmente per non avere costi e non spendere un centesimo, si è disfatto di tutto gettandolo in un campo. E’ successo a Pessina Cremonese, in provincia di Cremona, dove il proprietario del terreno ha scoperto mensole, pezzi di legno, ma anche carta, vetro e plastica in un canale irriguo del suo fondo. Ha quindi allertato le forze dell’ordine, poi fatto smaltire in discarica tutto il materiale.

I militari di Cremona, anche attraverso le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza presenti sulla zona, sono partiti dal rintracciare alcuni dati riportati sui rifiuti che erano stati abbandonati. Così sono risaliti a due pensionati di Torbole Casaglia che avevano venduto la propria casa a un’altra signora di Lograto e questa si era rivolta a un 45enne bresciano di Gambara per smaltire i resti di alcuni lavori di ristrutturazione. Peccato che l’uomo abbia smaltito tutto nel campo cremonese. E’ stato quindi denunciato a piede libero per attività di gestione di rifiuti non autorizzata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.