Investito a Prevalle, dicembre nero nel bresciano

Lotta per la vita alla Poliambulanza il 76enne che ieri era stato travolto in via XI Febbraio, strada davanti al cimitero. Aumentano i pedoni colpiti.

Più informazioni su

(red.) Resta ricoverato in condizioni molto gravi alla Poliambulanza di Brescia l’uomo di 76 anni che ieri mattina, mercoledì 12 dicembre, poco prima delle 9, era stato investito da un’auto in via XI Febbraio a Prevalle, nel bresciano. Si trova in Rianimazione ed è in pericolo di vita. Era con un amico nel momento in cui stava camminando sul ciglio della strada di campagna, al confine con Paitone, che porta verso il cimitero del paese. A un certo punto, considerando che sul posto non sono presenti marciapiedi, l’uomo per evitare alcuni rami sporgenti si era addentrato sulla carreggiata e in quel momento un’auto Dacia Sandero guidata da un 56enne lo ha colto alle spalle. Forse senza vederlo per essere abbagliato dal sole.

La vettura, nonostante non andasse ad alta velocità, si è poi fermata per l’assistenza dell’anziano, mentre l’amico che era con il pedone ha allertato i soccorsi. In seguito il trasferimento in codice rosso in ospedale dove non è stato ancora dichiarato fuori pericolo. I rilievi sono stati raccolti dagli agenti della Polizia Locale di Prevalle con la Stradale di Iseo che hanno anche sequestrato la vettura responsabile dell’investimento. Di certo quella degli investimenti sta assumendo un’escalation preoccupante nel bresciano per un mese di dicembre che si sta rivelando drammatico. Si segnalano, infatti, gli episodi di Palazzolo, ma anche due ragazzini tra Rovato e Castrezzato martedì e ieri, oltre al 78enne Bruno Moratti e l’83enne Osvaldo Romele che hanno perso la vita tra Iseo e Pisogne.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.