Quantcast

Desenzano, pensionato trovato morto nel Garda

Un 68enne era partito ieri sera in barca da Moniga, ma è stato tradito dal forte vento che lo ha fatto scomparire in acqua. Il cadavere notato stamattina.

Più informazioni su

(red.) Questa mattina, martedì 11 dicembre, pochi minuti prima delle 8, la Guardia Costiera e i sommozzatori dei vigili del fuoco sono stati chiamati a gestire un intervento sulla sponda bresciana del lago di Garda, a Desenzano. Infatti, è stato trovato il corpo senza vita di un uomo di 68 anni. Era partito ieri sera alla guida della sua barca provenendo da Moniga, ma il forte vento lo ha probabilmente fatto finire in acqua.

Stamattina, poi, la tragica scoperta quando la centrale operativa, chiamata al 112, ha inviato sul posto anche l’automedica e un’ambulanza. Ma per l’uomo, complice anche il freddo notturno, non c’è stato nulla da fare ed è morto annegato. Ora saranno eseguiti sul corpo tutti gli accertamenti medico legali del caso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.